Articoli

Una bella iniziativa del “Centro Averroè”

Il “Centro Averroè”,

https://www.centroaverroe.org/

prestigioso Think – Thank di cultura islamica del quale è Presidente l’O.le Souad Sbai,

https://www.centroaverroe.org/la-presidente-souad-sbai/

ha recentemente organizzato, nell’aula “Caduti di Nassiriya” del Senato, un evento in merito alla violazione dei diritti umani nelle Nazioni islamiche, con particolare riferimento a quelli delle donne, che merita di essere segnalato ai lettori:

http://www.opinione.it/societa/2018/10/05/souad-sbai_diritti-umani-medio-oriente-convegno-centro-studi-averro%C3%A8-senato-senatrice-isabella-rauti-onu/

Alla conferenza ha partecipato anche la Dr.ssa Giulia Houda (a destra dell’On.le Sbai nella foto), convertita al cristianesimo, molto attiva nella tutela di minori e delle loro madri nei nostri tribunali:

https://www.facebook.com/giulia.ameur

Il riferimento ad Averroè è particolarmente significativo perché il grande filosofo e giurista islamico fu un convinto sostenitore dell’uguaglianza tra uomo e donna.

Non posso fare a meno di pensare a cosa sarebbe potuto diventare il mondo islamico, allora nel pieno del suo splendore, se solo fosse prevalsa la “linea” di Averroè anziché quella del suo rivale ideologico Al Ghazali.

Per un approfondimento in tal senso:

https://www.centroaverroe.org/lo-spirito-di-averroe/

 

 

 

 

Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.